Voglio fare il panettiere (di giorno!) con Esmach

post sponsorizzato
Sono stata in Fiera, a HOST, il salone Internazionale dell’ospitalità professionale, e ho conosciuto Esmach, ditta che da 40 anni opera nel settore della panificazione. Ho scoperto un loro progetto interessantissimo, e anche un po’ rivoluzionario: è EsmachLab, un laboratorio di prodotti da forno innovativo alla portata di tutti. Nell’immaginario comune (e nella realtà) il mestiere del panettiere (anche l’arte direi) richiede sacrifici, come le sveglie nel pieno della notte. L’idea di Esmach è far diventare il lavoro del panettiere un lavoro che si fa di giorno, ecco dove è davvero rivoluzionario il progetto!
Sul sito Esmach si trovano tutte le informazioni per intraprendere una strada come questa, e l’amministratore delegato con cui ho parlato mi diceva che questa è una sfida che sta incontrando il gusto dei giovani. Con uno spazio per la vendita diretta e uno per i macchinari, è possibile avviare subito un’impresa di cui si è proprietari in prima persona, ma entrando a a far parte di un network di professionisti, che vanno dagli artigiani, agli esperti dell’alimentazione, ai manager di punto vendita. 
Esmach garantisce un prodotto (buono, garantisco io che l’ho assaggiato) fresco in soli 30 minuti perché permette di accorciare i tempi di preparazione con uno spazio a disposizione di soli 32 mq per ospitare le macchine necessarie (con le quali si può sfornare fino a 400 kg di pane, o altri derivati come brioches, pizza e focaccia). Esmach offre anche un corso di 10 giorni sul campo per imparare a usare le macchine e trasformare una passione in un mestiere vero e proprio, come gli altri. I tempi di preparazione sono ridotti, ma ciò non influisce negativamente sulla qualità del prodotto finale, che naturale perché fa uso solo di lievito naturale (senza coadiuvanti additivi) e non è congelato. Il concept di Esmach Lab prevede 5 macchine diverse: un generatore di lievito madre, un’impastatrice automatica a spirale  una cella di lievitazione e conservazione, un paneotrad per taglio e modellamento e un forno per la cottura, e stanno tutte in uno spazio di 32 mq. Quindi ora chi ha sempre desiderato fare il panettiere, ma esitava perché lo considerava un mestiere troppo faticoso, non ha più scuse per rinunciare e un sacco di motivi per voler iniziare!!

Condividi

Commenti

0 commenti su "Voglio fare il panettiere (di giorno!) con Esmach"

Non ci sono commenti, sarai tu il primo a scrivermi?

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato