Red hot Valentine Day

Red Hot Chili Peppers, da ascoltare come colonna sonora domani, ma anche da mettere nel piatto.
Se siete tra quelli che festeggiano o no San Valentino, non importa, si può preparare un piatto hot senza bisogno di una ricorrenza. E anche se hai poco tempo a disposizione puoi preparare una semplicissima pasta con i peperoni come la mia, ma con una variazione sul tema: una marea di olio piccante e di polvere di peperoncino che come minimo avranno due sicuri effetti su di voi:
primo effetto: se lui vi porta un regalo che non vi piace, non avete bisogno di inventarvi frasi gentili di circostanza. Non appena vi vedrà con le lacrime agli occhi penserà che è il regalo più bello che abbiate mai visto (eh, ma lui non sa che le lacrime sono date dal peperoncino e non dalla mostruosità che avete davanti!)
secondo effetto: per spegnere il fuoco che arde in voi, sarete costrette a bere vino per tutta la serata, e quindi, completamente brille, sarà più facile per voi confessare che quel regalo è orribile !
Aggiungo in extremis anche un terzo effetto: la componente altamente afrodisiaca del piatto vi darà modo, nel dopo cena, di dimenticare ciò che avete avuto in dono e di sentirvi comunque perdutamnte innamorate : )

Ingredienti:
scalogno
2 peperoni rossi per il sugo + 1 per le forme a cuore
pasta del formato che preferite
olio al peperoncino
polvere di peperoncino piccante
Fate un leggero soffritto con olio e scalogno. Intanto tagliate a dadini i due peperoni e con una formina per biscotti intagliate dei cuori nell’altro peperone ancora intero. Fate cuocere i dadini di peperone nel soffritto per una decina di minuti mentre cuocete la pasta. Prima di impiattare aggiungete al sugo la polvere di peperoncino e l’olio piccante e servite accompagnando il tutto da buon vino gelato e con tante bollicine ; )

Condividi

Commenti

13 commenti su "Red hot Valentine Day"

il 13 Febbraio 2012 alle 16:42
Martina ha scritto:

Ottima idea della pasta piccante per san Valentino!! La tua sembra deliziosa 🙂

il 13 Febbraio 2012 alle 16:39
Stefania Orlando ha scritto:

Mi piace questo connubio peperoni e peperoncino, cosa volere di più per san Valentino? 😉

    il 13 Febbraio 2012 alle 19:19
    sere ha risposto:

    un bel regalo magari…? ; )

il 13 Febbraio 2012 alle 22:49
Love at first bite! ha scritto:

ahahaha sei forte sere!!!!!! purrrrfect for a very "hot" st. valentines 🙂 bacione

    il 13 Febbraio 2012 alle 22:10
    sere ha risposto:

    telepatia: ti ho appena trovata su pinterest ; )

il 13 Febbraio 2012 alle 22:49
viola ha scritto:

che idea carina per S Valentino. Brava, delizioso il tuo piatto! Un bacione

il 14 Febbraio 2012 alle 13:36
Anonimo ha scritto:

Bellissimo il tuo blog,cui sono arrivata per caso.L'ho messo su twitter!Chissà se ricordi…ci siamo conosciute al matrimonio di Stefania.Sono la mamma di Luca,ricordi?.Purtroppo non ho valentini cui fare il piatto di oggi,ma brava!Buon S.Valentino.Da sempre Aurora Granito.

il 15 Febbraio 2012 alle 14:07
Acquolina ha scritto:

bellissima idea! a mio marito piace tantissimo il peperoncino e i cuori sono troppo bellini!
ciao 🙂

il 15 Febbraio 2012 alle 16:50
faustidda ha scritto:

che bella idea! Originalissimo preparare un primo anziché un dolce. Ciao

il 15 Febbraio 2012 alle 20:38
Natalia ha scritto:

Bel piatto. L'olio al peperoncino è molto più piccante, quindi i tre effetti sono garantiti.

il 15 Febbraio 2012 alle 21:19
Federica ha scritto:

hihihi mi hai fatto ridere :)) Davvero tre ottimi motivi per gustare questa pasta :D! A me piace piccantissima. Baci, buona serata

il 15 Febbraio 2012 alle 21:40
Le Ricette di Tina ha scritto:

la musica è bellissima!!per il resto non ho fatto un cavolo ieri!!la mangio domani va hahahaahha ciaoo

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato