Polpette al basilico e quinoa con cuore di nocciola

veg

Qualche giorno fa sul mio profilo Instagram ho pubblicato una foto con un mortaio, basilico e nocciole. Molti puristi del pesto sono intervenuti, temendo un pesto fatto con le nocciole al posto dei pinoli, ma era solo uno scherzo fatto per attirare l’attenzione ; ) In realtà la ricetta nasce per celebrare un progetto di valorizzazione del territorio e dei prodotti locali, due argomenti che mi stanno molto a cuore: la Milano-Sanremo del gusto. Nata con l’intento di riproporre in chiave gourmet le tappe della celeberrima gara ciclistica, coinvolge le tre regioni che gli atleti attraversano durante la sfida su due ruote. Sul sito del progetto e seguendo l’hastagh #MSRgusto sui social network, potete leggere di queste terre meravigliose e di tutti i prodotti che offrono, facendo un vero e proprio tour enogastronomico alla scoperta di cantine, ristoranti, agriturismi, frantoi, coltivatori e produttori che ne esaltano storia e tradizioni. Anzi, vi consiglio di cogliere l’occasione per selezionare i vostri preferiti e programmare un weekend all’insegna del gusto, perchè ogni scusa è buona per conoscere la nostra terra e trattarci bene ; )

Chiamata a dare una mia interpretazione del progetto, ho racchiuso in una ricetta il basilico ligure, le nocciole del Piemonte e l’olio lombardo del lago di Garda. Si tratta di polpette vegetariane – ormai lo sapete che io amo il pesce ma non mangio carne ; ) – con un cuore croccante di nocciola intera, che potrete servire come antipasto, aperitivo o secondo piatto.

Polpette al basilico e quinoa con cuore di nocciola

Ingredienti per 4 persone:

120 g di ceci cotti privati della pellicina

40 g di quinoa bianca

3 mazzi di basilico fresco

4 grandi foglie di cavolo nero

80 g di nocciole intere

1 uovo

40 g di Parmigiano Reggiano
semi di sesamo bianco e nero

sale, pepe, olio extravergine di oliva

 

– Sciacquate con cura la quinoa.

– In un pentolino cuocetela con il doppio di acqua salata (in volume) per circa 10 minuti, fino a che avrà assorbito tutto il liquido, poi lasciatela raffreddare.

– Eliminate la parte centrale, più coriacea, delle foglie di cavolo nero e sbollentatele per 3 minuti.

– Nel robot da cucina unite Parmigiano, ceci, sale, pepe, un po’ di olio, foglie di basilico e di cavolo nero e metà delle nocciole.

– Azionate a impulsi fino ad avere un composto omogeneo.

– In un’altra ciotola sbattete l’uovo con un pizzico di sale e pepe, aggiungete la quinoa, una manciata di sesamo e mescolate con un cucchiaio, poi unite il resto del composto.

– Se vi sembra troppo morbido aggiungete altro Parmigiano grattugiato, se invece vi sembra troppo duro aggiungete un po’ di olio.

– Con le mani formate delle piccole palline e ponete al centro una nocciola intera.

– Passate le palline nei semi di sesamo bianco.

– Cospargete le polpette di olio e cuocete in forno a 200° per circa 15 minuti girandole a metà cottura.

– In alternativa potete cuocerle in una padella antiaderente con un pochino di olio fino a farle rosolare su tutti i lati.

– Servite calde, eventualmente accompagnate da una maionese vegana leggera.

Condividi

Commenti

0 commenti su "Polpette al basilico e quinoa con cuore di nocciola"

Non ci sono commenti, sarai tu il primo a scrivermi?

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato

©copyright 2017 cucchiaiodistelle.com powered by Netzsite