Torta di mele con crème fraiche e farina di mandorle

Sperimentare in cucina a me piace tanto. Mr. Cookie si lamenta perché dice che non faccio mai una torta uguale all’altra, non sono mai in grado di replicarla. Ma se una volta una cosa viene bene per me è come archiviata e provo subito nuove strade. Ad esempio questa torta, fatta e rifatta mille volte già dai tempi dell’università. Lui la adora, a me sembra ‘sembre quella’. Quindi ho preso la scusa di dover sperimentare nuove ricette con un carico di crème fraiche che mi hanno regalato e devo dire che l’esperimento è perfettamente riuscito. In fondo è come aggiungere yogurt’, ha detto la mia amica Teresa che ho consultato prima di azionare la planetaria per un consulto tra amanti della cucina. Già che c’ero ho sostituito un po’ di farina con quella di mandorle, giusto per scombinare la ricetta ancora di più. Ed eccola qui, la mia nuova ed ennesima versione della torta di mele della nonna. Provatela ora, perché di sicuro la prossima volta sarà diversa ; )
Torta di mele con crème fraiche

1 kg di mele
200 g farina 00
100 g farina di mandorle
160 g zucchero di canna
3 uova
1 vasetto di crème fraiche Cameo
1 vasetto di yogurt alla vaniglia
100 g burro
1 bustina di lievito

Accendete il forno a 180°. Io per comodità (e perché mi piace vederla in funzione) ho messo tutti gli ingredienti nella planetaria, ma volendo potete usare un robot da cucina o mescolare a mano, l’impasto è molto morbido e non si fa fatica. Tagliate le mele a fette dopo averle sbucciate. Prendete una teglia da 22 o 24 cm e versate metà impasto, poi metà delle mele, poi il resto dell’impasto e il resto delle mele. Coprite la superficie con zucchero di canna e piccoli fiocchetti di burro, servirà a formare una crosticina croccante. Cuocete per circa 50 minuti. 
Diventa mio
follower su TwitterFacebookPinterest e Instagram
 per vedere le mie foto e leggere gli
aggiornamenti del blog! 

Condividi

Commenti

Un commento su "Torta di mele con crème fraiche e farina di mandorle"

il 17 febbraio 2015 alle 16:25
Natalia ha scritto:

E come dico sempre, le torte di mela sono sempre tutte da provare. Segno. Baci.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato

©copyright 2017 cucchiaiodistelle.com powered by Netzsite