Cukò Imetec, la nuova Cooking machine

post sponsorizzato
Chi di noi non ha sempre sognato, per mancanza di tempo, di voglia o di abilità, di avere una macchina magica in cui inserire tutti gli ingredienti et voilà: lei cucina tutto da sola? A me è capitato, confesso, e anche più volte. Imetec ha presentato, a me e ad altre amiche foodblogger, il suo nuovo prodotto della linea kitchen che risponde proprio a questa esigenza. Ti aiuta a cucinare, che tu sia esperto o meno, facendo tutto lei. Si chiama Cukò: è una cooking machine che a differenza di un normale robot da cucina, cuoce, soffrigge, mescola, bolle, emulsiona, amalgama, trita, cuoce a vapore, frulla e impasta torte: è quindi in grado di aiutarti a cucinare menu completi, dall’antipasto al dessert. Ci sono alcuni punti che me l’hanno fatto piacere, tra cui il fatto che non è ingombrante: a prima vista sembra un normale robot da cucina, pesa pochissimi chili, lo maneggi agevolmente (lo sposti e lo alzi senza fatica), si attacca alla corrente con un cavo e quindi me lo immagino perfetto anche da trasportare in situazioni in cui è complicato cucinare o ne hai meno voglia (per esempio nelle case al mare, in giardino per un pranzo con gli amici). E poi lo vedo benissimo nell’appartamento di giovani studenti universitari che magari non sono espertissimi e non hanno una cucina a disposizione, che hanno poco tempo e che non amano lavare mille pentole (con Cukò infatti anche se cucini un risotto, alla fine ti ritovi da lavare soltanto il boccale perché non avrai sporcato niente altro). 
Non sto parlando di questa cooking machine alla cieca, ho realmente assaggiato quello che lo chef Marco Scaglione ha cucinato per noi con Cukò nella giornata in cui siamo state ospiti Imetec, e cioè pasta con speck zucchine, risotto alla zafferano e tortino di mele con crema pasticcera.  Per la pasta si procede così: inserisci nel boccale olio, scalogno, zucchine, speck e parte del sale (nel ricettario ci sono tutte le indicazioni ricetta per ricetta). Quando sentite il bip significa che il soffritto è pronto e bisogna aggiungere pomodoro e acqua. Dopo circa 10 minuti un altro bip avvisa che è ora di inserire la rimanente acqua, sale e la pasta (meglio scegliere qualità che tengano molto bene la cottura). Dopo il tempo di cottura indicato l’ultimo bip vi avvisa che il piatto è pronto. La cosa che ho apprezzato di più è che Cukò può lavorare in assoluta autonomia (quindi ad ogni suono del timer ti indica l’ingrediente che devi aggiungere e ti  limiti a eseguire) oppure puoi interagire con lui (ad esempio se la pasta ti piace più al dente puoi fermare il programma nel momento che preferisci e che puoi anche creare varianti e sperimentare nuove ricette). Quindi è sì utile per chi è alle prime armi, ma una volta presa dimestichezza, puoi usarlo nel modo che più è vicino al tuo tipo di cucina e alle tue esigenze, senza che Cukò ‘sforni’ da solo un piatto senza il tuo intervento.  Viene venduto insieme ad un ricettario di 100 ricette, di modo da poter variare sempre il menù e intanto prendere dimestichezza con la cooking machine e le sue modalità di utilizzo. A questo sito poi trovate domande, curiosità, spiegazioni aggiuntive, video e ricette su Cukò.
Questi sono i piatti che lo chef ha preparato per noi con Cukò: pennette zucchine e speck e risotto allo zafferano e poi un’ottima crema pasticcera (non dico una bugia se dico che non è avanzato nulla!).
Il tortino non è stato fatto interamente con Cukò: ha solo miscelato gli ingredienti e mescolato l’impasto e poi l’abbiamo trasferito nel forno negli stampini appositi, e mentre questo cuoceva abbiamo avuto tutto il tempo di preparare la crema pasticcera. Secondo me è un regalo perfetto per quelle amiche che non hanno molto tempo per dedicarsi alla cucina, e questo fa anche sì che non si ritengano spesso all’altezza. Secondo me seguendo passo passo le ricette di Cukò si può prendere sicurezza nelle proprie capacità, imparare a preparare in poco tempo e in autonomia menu completi, e col tempo acquisire forza per sperimentare idee personali (e non dimentichiamo la comodità di non dover riempire la lavastoviglie di pentole sporche! ; )

Condividi

Commenti

0 commenti su "Cukò Imetec, la nuova Cooking machine"

Non ci sono commenti, sarai tu il primo a scrivermi?

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato

©copyright 2017 cucchiaiodistelle.com powered by Netzsite