Ricetta del Parfait alla menta e mirtili (e di un sogno che si avvera)

estate

A giugno ho coronato uno dei miei sogni nel cassetto: tenere un corso di cucina.
Insieme alla mia socia Valentina abbiamo organizzato due serate, una a base di pesce e una a base di dolci al cucchiaio. E’ stato tutto molto bello: l’ansia da prestazione che aumentava man mano si avvicinava la data fatidica, le persone conosciute e non che si iscrivevano (evito di parlare di quelle che molto gentilmente hanno dato forfait all’ultimo momento), provare e riprovare ricette per decidere quali proporre, stampare le dispense, trovare gli sponsor. Ci sembrava difficilissimo, ma ce l’abbiamo fatta. Le due serate sono state molto intense, soprattutto la prima (nella serata dei dolci abbiamo scoperto a nostre spese che il forno non era regolato bene e quindi cuoceva con tempi biblici –no comment) ed io mi sono divertita un sacco. Mi sentivo proprio nel mio mondo. 
L’apice è stato indossare la divisa da chef che Megachef ci ha voluto regalare: l’ho indossata con timore reverenziale, con entusiasmo e con un profondissimo rispetto.
I sogni si avverano, io lo so. Bisogna crederci fino in fondo e osare.

Vi ripropongo uno dei dolci del mio corso: un parfait rinfrescante e dal gusto particolare, perfetto per una giornata afosa dopo un barbecue o un pranzo sul terrazzo vista mare 
(come quello da cui sto scrivendo io ; )

PARFAIT ALLA MENTA E MIRTILLI

Ingredienti per 4 persone:
200 gr ricotta
100 gr zucchero
2 tuorli
50 gr mascarpone
10 gr gelatina
1,5 dl panna fresca
0,5 dl sciroppo menta
150 gr mirtilli
Foglie di menta fresca per decorare

Mettete la gelatina ad ammollare in acqua fredda. Lavate i mirtilli, asciugateli tamponandoli con carta assorbente e frullatene 100 gr insieme a ricotta e mascarpone con il minipimer. In una casseruola sbattete i tuorli con lo zucchero con una frusta fino a che avrete un composto soffice e spumoso. Aggiungete la panna e cuocete la crema a bagnomaria per 20-30 minuti, finché si sarà addensata completamente. Strizzate la gelatina, aggiungetela alla crema insieme allo sciroppo di menta e mescolate bene. Lasciate intiepidire, incorporate la crema di mirtilli e ricotta, quindi versate il composto in uno stampo ad anello, meglio se con cerniera (sarà più facile sformarlo). Ponete il parfait a riposare in frigorifero per 4 ore. Trascorso questo tempo sformatelo su un piatto e ponete i mirtilli rimasti al centro dell’anello e guarnite con foglioline di menta fresca.

Condividi

Commenti

2 commenti su "Ricetta del Parfait alla menta e mirtili (e di un sogno che si avvera)"

il 4 dicembre 2013 alle 12:42
christian rocatello ha scritto:

bellissimo questo parfait. Lo salvo per la cena di Capodanno

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato

©copyright 2017 cucchiaiodistelle.com powered by Netzsite