Cheescake al cioccolato fondente e marmellata di arance (formato mini)

cioccolato

Il giorno di Natale io e Matteo l’abbiamo trascorso non bene. Problemi di salute ci hanno tenuti lontani dal pantagruelico pranzo preparato con amore dalla nonna. E così è stato anche per alcuni giorni a seguire. Mentre non facevo altro che sentire resoconti di pranzi e contro-pranzi, cene e contro-cene, incontri con i parenti, feste con gli amici (accompagnati anche da ricca documentazione fotografica), io andavo avanti a pastina e poco altro.
Ecco che allora ho iniziato l’anno nuovo con una insana, ma giustificata, voglia di dolce. E allora, mentre tutti hanno bisogno di “un’insalatina sgrassante”, di dolcificante nel caffè, di diete drastiche o di mezze maratone, io vado in controtendenza e oggi presento un dolcino venuto proprio bene, e divorato con grande soddisfazione dai miei amici (sì, anche loro in cerca di qualcosa di leggero, ma con me sono cascati male ; )
Cosa vorrà dire tutto ciò? Forse che avrò voglia di dolce per tutto l’anno? Speriamo di no, altrimenti altro che mezza maratona, mi toccherà iscrivermi a quella di New York, come minimo!

PS: Questa ricetta è stata pubblicata sul numero di febbraio della rivista Sale&pepe 
tra i foodblogger del mese, un vero onore per me ; )

Ingredienti per 6 mini cheescake:

La preprazione è un po’ lunga, ma non necessita di cottura, deve solo riposare in frigorifero a più riprese.

per la base:
100 gr biscotti al cioccolato
40 gr burro
gocce di cioccolato fondente
Fondete il burro, tritate i biscotti e mescolate il tutto insieme alle gocce di cioccolato. Mentre si raffredda, ungete con poco olio 6 mini cocotte di ceramica, sul fondo e sui lati e poi ricopritene bene l’interno facendo aderire della pellicola in modo che superi anche i bordi (l’olio serve a far aderire bene la pellicola, e lasciandola con i bordi alti sarà più facile sfoderare il dolce prima di servirlo). Ora coprite il fondo delle cocctine con il composto di cioccolato, burro e biscotti pressando bene con il dorso di un cucchiaino e riponete in freezer.
– per la crema:
250 ml di panna fresca
140 gr ricotta
80 gr formaggio morbido spalmabile
3 fogli di colla di pesce
Amaretto di Saronno
marmellata di arance
3 cucchiai di miele d’arancio
Passate al setaccio la ricotta, unite il formaggio fresco, il miele e la marmellata di arance (per la quantità fatevi guidare dal gusto e assaggiate di continuo). La mia marmellata non è mai particolarmente dolce perchè uso meno zucchero del dovuto (a breve la ricetta!), volendo potete anche usare un po’ di marmellata normale e un po’ di quella di arance amare. Nel frattempo lasciate la colla di pesce in una ciotola di acqua fredda e dopo circa 10 minuti strizzatela e mettetela in un padellino con 3 cucchiai di liquore. Unite al composto e mescolate con cura. Montate la panna e amalgamate il tutto con movimenti delicati e in una ciotola larga. A questo punto la crema è pronta: potete versarla sulla base biscottata. Fatelo lasciando 1 cm vuoto fino al bordo per la ganache di copertura. Ponete le cocottine in frigo per almeno 3 ore oppure in freezer per 1 ora e mezza circa.
– per la copertura:
200 ml di panna fresca
130 gr cioccolato fondente
Controllate che la crema sia ben rappresa e solidificata, e solo a questo punto preparate la ganache (o rischierete che invece che appoggiarsi sul dolce, vi si mescoli creando un danno irreparabile ; )
Fondete il cioccolato nella panna, senza mai portarla ad ebollizione e quando è uniforme e liscia aggiungete, fuori dal fuoco, una nocina di burro per renderla lucida. Versatela sulla crema e riponete in frigor. Aspettate almeno due ore prima di portarla in tavola, così anche la ganache sarà diventata solida. Al momento di servire tirate con delicatezza i bordi della pellicola per far fuoriuscire il docle dalle forme, eliminate la pellicola  e appoggiate ogni cheescake su un piattino. Io le ho guarnite con delle scorzette di arancia croccanti che ho preparato per Natale, ma questa è un’altra ricetta ; )

Condividi

Commenti

8 commenti su "Cheescake al cioccolato fondente e marmellata di arance (formato mini)"

il 4 gennaio 2013 alle 08:10
giulia ha scritto:

ma anche io sono per i dolci a tutto andare…per le insalatine c'è sempre tempo 🙂 che belle fotine con la macchina nuova! un bacio

il 10 gennaio 2013 alle 17:35
sississima ha scritto:

mi spiace molto che sei stata male, spero ora sia tutto passato…questo cheesecake è delizioso, un abbraccio SILVIA

il 11 gennaio 2013 alle 09:27
Francesca Calì ha scritto:

Mi dispiace che non siate stati bene… Ma questo dolce è da svenire 🙂 brava

il 22 gennaio 2013 alle 20:46
Torte e Decorazioni ha scritto:

Uno spettacolo per gli occhi e per il palato, complimenti!

il 23 gennaio 2013 alle 19:16
Carolina Novello ha scritto:

Ma che meraviglia … e con questa immagine sei anche finita sulle pagine di Sale & Pepe !!! Grandeeee !!! Baci

il 26 gennaio 2013 alle 02:06
Cioccotalia ha scritto:

Mama mia!!! La ringrazio molto!

il 8 febbraio 2013 alle 17:33
Anonimo ha scritto:

mmmm… che bontà! ma dopo aver messo la colla di pesce nel padellino con il liquore bisogna anche scaldarla sul fuoco finchè non si scioglie? e poi va fatta raffreddare prima di aggiungerla al composto o no? vorrei tanto provare questa ricetta ma sono tanto pignola e devo prima chiarire questo dubbio! complimenti per le foto!!!

    il 11 febbraio 2013 alle 14:08
    sere ha risposto:

    caro Anonimo (il tuo nome??) ecco le delucidazioni che chiedi: 1)sì, la colla di pesce va sciolta pochi secondi nel padellino altrimenti fa i grumi poi nel dolce 2) bastano pochi secondi perchè si raffreddi.
    Poi fammi sapere se hai provato a farla anche tu! ciao

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato

©copyright 2017 cucchiaiodistelle.com powered by Netzsite