Indivia belga in crosta con crema di soia

estate veg

Una settimana di assenza. Imperdonabile, lo so. Beh, diciamo che l’ultima volta ho pubblicato due post nello stesso giorno (e Barbara sa il perchè ; )  quindi un po’ di latitanza potevo anche concedermela.
E’ stata una bella settimana. Piena, densa, divertente, stancante. La serata con Claudio a vedere le foto del Boga, le feste di carnevale che si susseguivano all’asilo, il dentista che sbaglia e mi fa l’anestesi al lato sbagliato della bocca (l’avrei ammazzato, giuro! e non me ne sarei nemmeno pentita in seguito). E poi i nani e i loro vestiti, nell’ordine: da gocciolina del mare, da fiammella del fuoco, da pulcino e da lupo/cane/orso. Sì, perchè un vestito solo mica basta, qui la fantasia ha preso il volo e i nani hanno voluto vestirsi in modi diversi.
Dicevo settimana piena: il carissssssssssimo vicino di casa che annuncia l’ennesima festa che andrà avanti fino alle 2 di notte e quindi ci tocca traslocare tutta la famiglia verso una casa più silenziosa, la mia mamma che si ristabilisce (ha una forza mostruosa quando vuole: improvvisamente scrive con la sinistra come se lo facesse da una vita e ti dice che è stata operata con la stessa nonchalance con cui io potrei dire “ho appena bevuto un caffè”), un tubo rotto causa ghiaccio e quindi corsa in montagna a controllare, un incarico nuovo che mi porterà via il triplo del tempo che si merita, senza darmi in cambio una lira (ma agli amici come si fa a dire di no?).
La memoria (scarsa) di cui parlavo l’ultima volta non mi suggerisce altri eventi degni di nota, quindi direi che chiudo qui con una ricetta nuova che non avevo mai fatto ma che mi è piaciuta un sacco ed entra nella mia lista delle favorite a piano titolo, vegetariana, leggera, insolita e carina da presentare.

Ingredienti:
2 cespi di insalata indivia belga
150 gr di soia cotta al vapore oppure di cannellini
80 gr di farina bianca
40 gr di farina integrale
1 vasetto di yogurt bianco
aceto di mele
1 spicchio di aglio
semi di sesamo
prezzemolo

Mescolate le farine con un pizzico di sale e aggiungete pochissima acqua alla volta per avere un impasto morbido. Lasciatelo riposare coperto per 30 minuti. Nel frattempo tagliate a metà ogni cespo di insalata e conditeli con olio, sale e pepe nero. Prendete l’impasto e stendetelo in una sottile sfoglia da tagliare con una rotella dentata a strisce larghe 1 cm. Avvolgete a spirale gli spicchi di indivia con le strisce di pasta e posateli su una teglia coperta da carta da forno e infornate per una ventina di minuti a 180° facendo attenzione a non bruciare le foglie.
Per preparare la salsina: rosolate l’aglio tritato (si può anche omettere) con un filo di olio, aggiungete il prezzemolo, qualche cucchiaio di aceto e lasciate evaporare un po’. A questo punto unite la soia (o i cannellini) e cuocete per 10 minuti a fiamma bassissima. Una volta raffreddato passate con il minipimer e aggiungete uno yogurt e semi di sesamo. Accompagnate la salsa fredda con l’insalata calda per creare un piacevole contrasto. (ricetta tratta da “cucina naturale” di febbraio 2012).

Pin It

Con questa ricetta partecipo al contest di “la cuochina sopraffina”

di “le ricette dell’amore vero”

Condividi

Commenti

10 commenti su "Indivia belga in crosta con crema di soia"

il 28 febbraio 2012 alle 00:55
Love at first bite! ha scritto:

non sapevo fossi vegetariana!!!! però molto carino questo piattino!!!! che settimana davvero intensa! sicura non fossero gli eventi di tutto il mese? spero potrai rilassarti un pochetto 🙂 bacione

il 28 febbraio 2012 alle 19:34
Chiara SofficiSogni ha scritto:

Ciao,com'è carino il tuo blog, mi unisco ai tuoi lettori!
Passa da me se ti va…
Notte ^.^

il 29 febbraio 2012 alle 07:42
Federica ha scritto:

Se la settimana d'assenza è stata dovuta a motivi piacevoli come mi sembra di capire…ben venga ^_^ Che modo sfizioso e di effetto per usare l'indivia belga. Dev'essere davvero buono questo piatto, mi ispira un sacco. Baci, buona giornata

il 1 marzo 2012 alle 08:19
Serena ha scritto:

Beh, dentista a parte mi sembra che ti sia divertita! Bellissima la spirale di pasta attorno alle indivie!

il 1 marzo 2012 alle 09:52
Gio ha scritto:

che settimana, mamma mia! e che tenerezza i vestiti in maschera, gocciolina di mare e fiammella avrei proprio voluto vederli! =)
Complimenti per il piatto, sia per la presentazione che per la leggerezza, da scrivere nella to-do list per la primavera che arriva!

il 2 marzo 2012 alle 15:47
Cinzia ha scritto:

Ciao troppo bella la tua ricetta!!! Ma che appetito, mi dispiace per il resto, per il sorteggio ormai ci sono un paio di giorni…
Ah! Sono passata per dirti che ti ho citata.

il 4 marzo 2012 alle 13:48
monica ha scritto:

ma che presentazione stupenda… non avrei mai pensato ad avvolgerla così… brava, davvero bella. e pure buona, mi sa…
latitanza perdonata, sapendo poi che l'hai passata in modi così piacevoli (soprattutto con i costumi e le feste dei nani, con il dentista distratto un pò meno…) va benissimo così.
e adesso che sei tornata ti stiamo alle calcagna…
bacio

il 4 marzo 2012 alle 21:54
Le Ricette di Tina ha scritto:

leggo che ti è capitato di tutto..il dentista poi hihihihi..a me invece una cosa ma buona..ottimo questo piattino brava come sempre!ciaoo ti auguro una bellissima settimana

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato

©copyright 2017 cucchiaiodistelle.com powered by Netzsite